Hot line ordini e di servizio
+49 (0) 7722 / 9630-0
Le Vostre richieste sono importanti per noi.
Noi siamo disponibili per ogni domanda.
Carrello
0,00 € Iva inclusa

Storia degli orologi a cucù

Verso la fine del 17º secolo Strohflechter, Löffelschmieder, Pfeifen- und Kübelmacher, Weber und Färber si guadagnavano da vivere nella Foresta Nera con la loro abilità artigianale e il loro sapere.

Anche i piccoli contadini, soprattutto nei lunghi mesi invernali, cercavano altre vie per avere un extra introito.



Franz Ketterer di Schönwald (nato ca. nel 1667) e Simon Dilger di Schollach (nato ca. nel 1672) - un povero contadino e un tornitore - iniziarono per questo a costruire orologi in legno. Ben presto nella Foresta Nera iniziò la fabbricazione di orologi provvisti di un pezzo di legno chiamato 'Waag' che fungeva da regolatore. In Francia si diffuse l’arte di produrre raffinatissimi orologi artistici. Nel 1712 Friedrich Dilger di Urach si trasferì apposta per un anno intero in Francia con l’obiettivo di imparare quest’arte dai mastri orologiai francesi. L’ex scuola di orologeria spianò a sua volta la strada all’accademia tecnica di Furtwangen, che gode tuttora di un’eccellente reputazione in tutto il paese.


La prima idea per l'orologio a cucù di boschi nero

"Il cuculo, il cuculo" - chi annuncia il piccolo uccello allegro quello che ha colpito l'orologio. I portatori di vetro da Strasburgo forse hanno portato l'idea per l'orologio del cuculo di boschi nero. Nell'orologio artistico famoso di Strasburgo Münster un gallo annunciato secondo l'ora cantante. In ogni caso, un cuculo, dalla piccola porta fu integrato forse il 1750 nell'orologio dello scozzese cosiddetto con il pendolo di coda di vacca in herauslugte di curva di foglio di segno superiore. Le rarità popolari, care sono state questo. Sono stati presto completati con un'altra variazione, l'orologio a cucù scolpito con segno di quercia messo sotto aceto marrone in Bahnhofshäusleform.


Per sviluppare l'arte dell'orologeria, Friedrich Dilger fece affluire le tecniche orologiaie imparate in Francia, da cui portò anche i relativi utensili. In inverno, la produzione di orologi , che inizialmente venivano distribuiti dai portatori di vetro, si intensificò più che mai. Con l'andare del tempo, il settore conobbe un numero sempre più crescente di specialisti. Si svilupparono propri rami che diedero luogo a un'intensa collaborazione tra fabbricatori di telai, falegnami per casse di orologi, fabbricanti e decoratori di scudi di orologio, trafilatori, tornitori di ruote, fresatori di ruote dentate e intagliatori. Nel 1808, il settore orologiaio a Triberg acquisì un'importanza tale, da dare lavoro a 790 persone sparse in dieci comuni adiacenti. A quei tempi, su 833 abitanti di Gütenbach 96 erano orologiai, 10 fabbricavano telai, lancette e strumenti, 14 decoravano gli scudi di orologio, mentre 61 erano dediti al commercio di orologi. Ecco perché nel 1850 a Furtwangen venne fondata la scuola di orologeria ""Großherzoglich Badische Uhrmacherschule"". Il suo primo direttore ovverossia successivo costruttore della linea ferroviaria “Foresta Nera-Gottardo”, fu Robert Gerwig.


L’orologio a cucù della Foresta Nera nel nuovo secolo

Ancor oggi questo orologio a cucù della Foresta Nera intagliato di fama mondiale è realizzato in una forma quasi invariata. A questo proposito gli intagli variano tra motivi di foglie, casa e caccia. Minuteria 7 giorni, disattivazione del richiamo e montaggio di un ulteriore rullo musicale sono solo pochi dei tanti accessori aggiuntivi. Dai timidi inizi degli appassionati e dei commercianti audaci si sono sviluppate nel corso delle generazioni delle aziende operanti a livello internazionale, e con questo nuovi rami nell’industria della meccanica di precisione e nell’impiantistica. L’orologio della Foresta Nera e pertanto ben più di un semplice bel souvenir, ma è ciò che ha influito in modo determinante sullo sviluppo della nostra regione.




de_DE
Bitte überprüfen Sie Ihre Eingaben!
WELCOME to the House of 1000 clocks® - feel free to discover our presence.
Don't forget to approve our cookies for the full shopping experience. cookie_4_approve Click to accept cookies